Il logo dell'associazione Biolaghetto Italia Biolaghetto Italia - Laghi balneabili e ornamentali
E-mail: info@biolaghetto.it
HOMEASSOCIAZIONEBIOLAGHIEGIARDINI.ITI NOSTRI LAGHINEWS & EVENTIFAQPARTNERCONTATTACI
PRIVACY POLICY

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del GDPR 679-2016

Ai sensi dell'articolo 13 del GDPR 679-2016 definito “General Data Protection Regulation” si informa che il trattamento dei dati personali forniti in sede di fornitura beni/prestazioni/servizi, finalizzato unicamente ad eseguire gli obblighi contrattuali e ad adempiere a Sue specifiche richieste, nonché ad adempiere agli obblighi normativi, in particolare quelli contabili e fiscali, oltre che a fornirle informazioni commerciali sui nostri prodotti e servizi, avverrà presso Biolaghetto Italia ONLUS con sede in Via Brocchi, 25 - 25129 Brescia (BS) - C.F. 98176270175 - e-mail: info@biolaghiegiardini.it , con l'utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità. I dati forniti saranno trattati nel rispetto della norma sopra richiamata, rispondendo agli obblighi di riservatezza e liceità a cui è ispirata la nostra società e per il tempo strettamente necessario per cui sono stati raccolti che in caso di non utilizzo non supererà i 18 mesi; inoltre i dati non saranno oggetto di diffusione. I Vostri dati, per motivi strettamente professionali e allo scopo di svolgere al meglio il nostro servizio, potranno essere comunicati a:
  • Nostri incaricati autorizzati a compiere trattamenti.
  • Eventuali piattaforme certificate per l'invio di newsletter o comunicazioni riguardanti servizi e prestazioni.
  • Istituti di credito e/o finanziarie.
  • Nostri collaboratori esterni comunque da noi identificati e designati.
  • Commercialisti e consulenti per esigenze contabili o fiscali.
Il conferimento dei dati potrebbe essere obbligatorio per l'esatta esecuzione degli obblighi contrattuali e precontrattuali, e la loro mancata indicazione comporterebbe l'impossibilit` di portare a termine in maniera esatta l'adempimento delle attività richieste.
Il consenso non è richiesto, quando il trattamento:
  1. è necessario per adempiere ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
  2. è necessario per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l'interessato o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a specifiche richieste dell'interessato;
  3. riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti o la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati.
DIRITTI DEGLI INTERESSATI
Gli interessati hanno il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento). L'apposita istanza all'Autorità è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati presso il Garante (Garante per la protezione dei personali - Responsabile della Protezione dei dati personali, Piazza di Monte Citorio, 121, IT-00186, Roma, email: rpd@gpdp.it).

DIRITTO DI RECLAMO
Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti effettuato attraverso questo sito avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall'art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

 
Di seguito in esteso gli articoli relativi ai diritti dell'interessato:
 
Art.15 Diritto di accesso dell'interessato
1.L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: a) le finalità del trattamento; b) le categorie di dati personali in questione; c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; d) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; e) l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento; f) il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo; g) qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine; h) l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all'articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l'interessato. 2.Qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un'organizzazione internazionale, l'interessato ha il diritto di essere informato dell'esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell'articolo 46 relative al trasferimento. 3.Il titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall'interessato, il titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l'interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell'interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune. 4.Il diritto di ottenere una copia di cui al paragrafo 3 non deve ledere i diritti e le libertà altrui.
 
Art.16 Rettifica e cancellazione Diritto di rettifica
L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l'interessato ha il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
 
Art.17 Diritto alla cancellazione («diritto all'oblio»)
1.L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l'obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti: a) i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati; 4.5.2016 L 119/43 Gazzetta ufficiale dell'Unione europea IT b) l'interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento; c) l'interessato si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 2; d) i dati personali sono stati trattati illecitamente; e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento; f) i dati personali sono stati raccolti relativamente all'offerta di servizi della società dell'informazione di cui all'articolo 8, paragrafo 1. 2.Il titolare del trattamento, se ha reso pubblici dati personali ed è obbligato, ai sensi del paragrafo 1, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione adotta le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare i titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell'interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali. 3.I paragrafi 1 e 2 non si applicano nella misura in cui il trattamento sia necessario: a) per l'esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) per l'adempimento di un obbligo legale che richieda il trattamento previsto dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento o per l'esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse oppure nell'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento; c) per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica in conformità dell'articolo 9, paragrafo 2, lettere h) e i), e dell'articolo 9, paragrafo 3; d) a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici conformemente all'articolo 89, paragrafo 1, nella misura in cui il diritto di cui al paragrafo 1 rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento degli obiettivi di tale trattamento; o e) per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
 
Art.18 Diritto di limitazione di trattamento
1.L'interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi: a) l'interessato contesta l'esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l'esattezza di tali dati personali; b) il trattamento è illecito e l'interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l'utilizzo; c) benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all'interessato per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; d) l'interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell'articolo 21, paragrafo 1, in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell'interessato. 2.Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell'interessato o per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un'altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell'Unione o di uno Stato membro. 4.5.2016 L 119/44 Gazzetta ufficiale dell'Unione europea IT 3.L'interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.
 
Art.19 Obbligo di notifica in caso di rettifica o cancellazione dei dati personali o limitazione del trattamento
Il titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate a norma dell'articolo 16, dell'articolo 17, paragrafo 1, e dell'articolo 18, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il titolare del trattamento comunica all'interessato tali destinatari qualora l'interessato lo richieda.
 
Art.20 Diritto alla portabilità dei dati
1.L'interessato ha il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti qualora: a) il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o dell'articolo 9, paragrafo 2, lettera a), o su un contratto ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera b); e b) il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati. 2.Nell'esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati a norma del paragrafo 1, l'interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un titolare del trattamento all'altro, se tecnicamente fattibile. 3.L'esercizio del diritto di cui al paragrafo 1 del presente articolo lascia impregiudicato l'articolo 17. Tale diritto non si applica al trattamento necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento. 4.Il diritto di cui al paragrafo 1 non deve ledere i diritti e le libertà altrui. Diritto di opposizione e processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche.
 
Art.21 Diritto di opposizione
1.L'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l'esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria. 2.Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, l'interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto. 3.Qualora l'interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità. 4.5.2016 L 119/45 Gazzetta ufficiale dell'Unione europea IT 4.Il diritto di cui ai paragrafi 1 e 2 è esplicitamente portato all'attenzione dell'interessato ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione al più tardi al momento della prima comunicazione con l'interessato. 5.Nel contesto dell'utilizzo di servizi della società dell'informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l'interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche. 6.Qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell'articolo 89, paragrafo 1, l'interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguarda, salvo se il trattamento è necessario per l'esecuzione di un compito di interesse pubblico.
 
Art.22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione
1.L'interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona. 2.Il paragrafo 1 non si applica nel caso in cui la decisione: a) sia necessaria per la conclusione o l'esecuzione di un contratto tra l'interessato e un titolare del trattamento; b) sia autorizzata dal diritto dell'Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell'interessato; c) si basi sul consenso esplicito dell'interessato. 3.Nei casi di cui al paragrafo 2, lettere a) e c), il titolare del trattamento attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell'interessato, almeno il diritto di ottenere l'intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione. 4.Le decisioni di cui al paragrafo 2 non si basano sulle categorie particolari di dati personali di cui all'articolo 9, paragrafo 1, a meno che non sia d'applicazione l'articolo 9, paragrafo 2, lettere a) o g), e non siano in vigore misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell'interessato.

Information on the processing of personal data pursuant to Article 13 of the GDPR 679-2016

 
INFORMATION PURSUANT TO ART. 13 OF GDPR 679-2016
Pursuant to Article 13 of the GDPR 679-2016 defined as "General Data Protection Regulation" we provide information regarding the processing of personal data.
 
DATA PROCESSING HOLDER
The "owner" of the treatment for the site umoracqueo.com is Umor Acqueo srl, with registered office in Bologna (BO), Via Rondone, 8 (hereinafter referred to as "Umor Acqueo").
 
DATA PROCESSING PLACE
The data are physically stored in servers located at the headquarters of the Umor Acqueo, located in via Roma, 34 - 40069 Zola Predosa (BO).
 
DATA PROCESSED AND COLLECTION METHODS
Following consultation of the websites managed or implemented by Umor Acqueo or the use of the services or the use of software from this product, data relating to identified persons or other data that could identify them may be processed.
  1. Navigation data
    The computer systems used to operate the services acquire, during their normal operation, some personal data whose transmission is implicit in the use of Internet communication protocols or is used to improve the quality of the service offered. This information is not collected to identify people, but by their very nature could allow them to be identified.
  2. Data provided voluntarily
    The optional, explicit and voluntary sending of e-mails or the compilation of electronic forms involves the subsequent acquisition of the sender's address and any other personal data included in the message or in the form. We inform you that personal data suitable for revealing racial and ethnic origin, religious, philosophical or other beliefs, political opinions, membership of parties, trade unions, associations or organizations of a religious, philosophical, political or trade union nature as well as personal data suitable to reveal the state of health or sex life, constitute "sensitive data". These data, together with "judicial data" are not the object of the processing, for which, if received, they will be immediately canceled.
The provision of data in point b) is not mandatory, but any refusal to provide it could prevent, in relation to the relationship between the data and the services requested, the execution of the service. If the interested party decides to provide his personal data, he declares that he accepts and gives consent to the processing with the act of sending.
 
DATA PROCESSING MODE
Personal data are processed using mainly computerized tools and, depending on the need, can be maintained even after the termination of service provision for purposes, in accordance with law, historical and statistical, administrative, accounting and tax, as well as commercial and marketing for products and own or third-party services. 
The data are processed by internal personnel but may be transmitted and processed by collaborators, associated companies, correspondents and appointees, consultants, banking and financial institutions, persons appointed to protect the interests of the company in jurisdictional, administrative and extrajudicial and for the recovery of receivables, responsible for shipping documents and for company control.
Specific security measures are observed to prevent data loss, illicit or incorrect use and unauthorized access.
If the selected services are managed by third parties, the data will be communicated to the individual managers. The latter operate as "Data Controllers" for the treatment connected to the provision of services within their competence.
 
RIGHTS OF THE INTERESTED PARTY
Pursuant to Art. 7 of Legislative Decree 196/03, the data subject may at any time exercise his/her rights towards the Data Controller, in particular:
  1. Obtain confirmation of the existence or not of personal data concerning him even if not yet registered and their communication in intelligible form.
  2. Get indication in relation to:
    • data source;
    • purpose of the processing;
    • treatment logic;
    • identification of the Data Controller, the Data Processors and the persons to whom the data may be communicated.
  3. The interested party also has the right to obtain:
    • updating, rectification or integration of the collected data;
    • cancellation, transformation into anonymous form or blocking of data processed in violation of the law including those that do not need to be kept for the purposes for which the data were collected or subsequently processed;
    • the attestation that the operations referred to in the previous points have been brought to the attention of those to whom such data have been communicated or disseminated, except in the case where such fulfillment proves impossible or involves a use of means manifestly disproportionate to the protected right.
  4. The interested party also has the right to object, in whole or in part:
    • on legitimate reasons, to the processing of personal data concerning him / her, even though they are relevant to the purpose of the collection;
    • to the processing of personal data concerning him for the purpose of sending advertising material, direct sales or for carrying out market research.